Conto alla rovescia… benvenuto 2017!

Si avvicina la notte di San Silvestro. Avete già pensato dove andare e con chi festeggiare? Ecco tre mete tutte italiane

Sul lago, con tutta la famiglia
Un capodanno all’insegna della tradizione, con vista sulla città eterna? Eccoci sul lago di Castel Gandolfo, all’hotel Villa del Cardinale, fatta edificare nel Seicento dal cardinale Girolamo Colonna.
Un luogo che vi servirà da base per osservare le meraviglie di una zona magica come quella dei castelli romani (tra cui Nemi, Ariccia, Albano). Un capodanno, quello dell’hotel,  a misura di tutta la famiglia, con un raffinato menù a base di pesce, ma declinato anche a seconda delle esigenze di vegani, vegetariani e bambini. Anche i piccoli ospiti avranno infatti la possibilità di tirare tardi nella notte più lunga dell’anno insieme a mamma e papà, con musica fino alle prime ore del mattino.

In collina, per due
Chi invece ha pensato a un inizio d’anno più intimo, magari a due, niente di meglio che le coccole di  Castello del  Nero, tra le dolci colline del Chianti fiorentino.
Il programma prevede un pernottamento di due notti e, tra l’altro, prima colazione e aperitivo con golosità calde e fredde e una cena di gala, a San Silvestro, servita al ristorante La Torre (una Stella Michelin) di sei portate pensata dallo chef Giovanni Luca Di Pirro. Oltre che il brunch del 1° gennaio, potete godervi un po’ di benessere con la fitness  suite o prenotare un trattamento alla spa.

Capodanno in suite
Eccoci a Venezia, precisamente al Baglioni Hotel Luna. Una posizione ideale, nel cuore della città, per vivere appieno l’arte e la storia di cui Venezia è piena. Un palazzo aristocratico con vista sull’Isola di San Giorgio e sul Bacino di San Marco.
E se proprio non volete farvi mancare niente, da provare la Tiziano Lagoon View Suite, con vista mozzafiato, la San Giorgio Terrace Suite, la più grande terrazza dell’hotel, con una vista mozzafiato sull’Isola di San Giorgio, la perfezione del design, la cura artigianale degli allestimenti e dei dettagli d’arredo, o la Giorgione Terrace Suite, terrazza privata tipica Veneziana, l’Altana, che – dicono- rende il soggiorno in questa suite un’esperienza che vale il viaggio.

Nelle foto: la villa del Cardinale, Castello del nero e il Baglioni Luna hotel

Comments are closed.